canzone classica napoletana

La canzone classica napoletana entra al Conservatorio

La canzone classica napoletana approda nel mondo accademico e lo fa entrandoci dalla porta principale. È partito, infatti, il primo corso di livello universitario che studia i capolavori di Salvatore di Giacomo & co. Il merito è del Conservatorio di Benevento “Nicola Sala” che ha ottenuto l’autorizzazione del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Il corso…
Leggi tutto
La canzone napoletana al femminile

La canzone napoletana al femminile: 3 nuovi brani da non perdere

La canzone napoletana al femminile gode di buona salute e può guardare al futuro con un certo ottimismo. Merito di interpreti di talento che, nel frattempo, le stanno già regalando un interessante presente. Un presente fatto di almeno 3 brani, un mix di inediti e cover, che vanno ascoltati (e riascoltati) con attenzione. E che…
Leggi tutto
MUROLO E TAGLIAFERRI

Murolo e Tagliaferri come Mogol e Battisti

Murolo e Tagliaferri come Mogol e Battisti? Se consideriamo il numero di successi composti, la risposta è senz’altro sì. Certo, nessuno dei due fu anche esecutore, come il grande Lucio, ma dal punto di vista autoriale il paragone regge. I due Ernesti hanno rappresentato un sodalizio artistico molto significativo, per la canzone napoletana e non…
Leggi tutto
canzoni napoletane dell’estate

Le canzoni napoletane dell’estate

Quali sono le canzoni napoletane dell’estate? Per strano che sembri, la bella stagione non è stata molto celebrata dai grandi autori partenopei. Nulla a che vedere, ad esempio, con l’autunno e l’’inverno. Né con maggio, mese che vanta un autentico record in questo senso. Certo, il sole è uno dei temi più ricorrenti ma è,…
Leggi tutto
Mauro Di Domenico

Mauro Di Domenico e l’essenza strumentale di Pino Daniele

Un suggestivo viaggio senza parole nel repertorio di Pino Daniele: è questo il nuovo album di Mauro Di Domenico. Non a caso intitolato Essenza, il cd propone una rilettura in chiave rigorosamente strumentale di undici canzoni del Mascalzone latino. Un raffinato tributo per ricordare che Pino Daniele è stato uno straordinario compositore, oltre che un…
Leggi tutto
Chattanooga

Singing Carosone, il ritorno dei Chattanooga con Gianni Nazzaro

Il titolo fa capire molto, ma non la notizia che c’è dietro: il ritorno dei Chattanooga e di Gianni Nazzaro. Già, perché Singing Carosone è molto di più di un semplice, e ben fatto, tributo a mister Pianofortissimo. È un album appena pubblicato dalla Tobacco records che azzera una lunga assenza discografica. Quella della vocal…
Leggi tutto
Canzoni napoletane nei film

10 canzoni napoletane nei film

L’uso di canzoni napoletane nei film è una costante della cinematografia italiana, ma anche di quella internazionale. È pressoché sterminato l’elenco di registi che hanno scelto un brano cantato per sonorizzare una scena. Spesso con l’intenzione di chiarirne il senso proprio con i versi della canzone. Altre volte per sfruttare la forza evocativa di una…
Leggi tutto
Armando Gill

Armando Gill, il primo cantautore italiano

Il primo cantautore italiano è stato un napoletano: si chiamava Michele Testa, ma è passato alla storia come Armando Gill. Proprio così. Armando Gill fu il primo ad interpretare canzoni di cui era autore sia dei versi che della musica. La sua apparizione sulle scene segna, quindi, un momento decisivo per la canzone italiana. Irresistibile…
Leggi tutto
I’ te vurria vasà cinese

I’ te vurria vasà cinese con Francesca Fariello

I’ te vurria vasà cinese? Sì, ma la globalizzazione c’entra poco perché l’inedita versione è rigorosamente made in Naples. A realizzarla è stata Francesca Fariello, cantautrice porticese, su invito della Gennarelli Bideri, storica etichetta partenopea. L’operazione rilancia un’antica prassi che ha aiutato la diffusione mondiale della canzone napoletana. Alla fine dell’800 si traduceva soprattutto in…
Leggi tutto
Maria Paris

Maria Paris, la signora del Festival di Napoli

La storia di Maria Paris merita di essere raccontata dalla fine, da quando, cioè, decise di abbondonare le scene. Si era nel pieno del ’68 e la sua notorietà era all’apice: si ritirò prendendo una decisione sorprendente e a suo modo rivoluzionaria. Aveva solo 36 anni, ma, in realtà, vantava già una carriera più che…
Leggi tutto