sceneggiata

Sceneggiata, l’arte di sfuggire al fisco

C’è una questione fiscale alle origini della sceneggiata, una questione che venne fuori nel 1919 quando il governo decise di imporre una pesante tassazione sugli spettacoli di canzoni e varietà. Ufficialmente la decisione fu presa per sostenere le rappresentazioni di prosa, ma il vero scopo era quello di incrementare le entrate erariali sfruttando gli incassi…
sirena digitale

Sirena Digitale, Partenope canta Malafemmena in 3D

“La Sirena Digitale ? Wow!” Torna comoda l’esclamazione più amata dai millenial per sintetizzare l’impatto spettacolare di un’installazione realizzata al Museo archeologico di Napoli. Si tratta di un ologramma interattivo che evoca Partenope e le fa cantare due superclassici, Malafemmena e Reginella. Serena Digitale lascia stupiti, dunque, ma non è solo un’installazione: è un progetto…
NERO A METà

Nero a metà, una ristampa speciale dello storico album

Nero a metà compie 40 anni e la Pino Daniele Trust Onlus celebra le sue canzoni con un album speciale. Dal 27 novembre, infatti, saranno disponibili due edizioni limitate e numerate dello storico disco. Si tratta della ristampa del volume uscito nel marzo del 1980. e di un bonus disc che farà la gioia dei…
Mostra fotografica e sonora della canzone

Mostra fotografica e sonora della Canzone Napoletana

La Mostra fotografica e sonora della Canzone Napoletana è un’esposizione di scatti d’epoca e canzoni napoletane visitabile via Skype. In estrema sintesi, è questa l’ultima iniziativa promossa dall’associazione Napulitanata nella sua sede di piazza Museo, 10 a Napoli. In realtà, però, è ben altro: è una prova di resilienza culturale nel segno della canzone classica…
Dischi illustrati da Guido Crepax

Guido Crepax, le copertine creative di dischi napoletani

Guido Crepax ha avuto un rapporto con la musica napoletana da inserire in un contesto artistico dalle radici antiche. A ripercorrere la storia della canzone napoletana, infatti, una delle chiavi interpretative più interessanti è rappresentata dall’iconografia. D’altronde, che belle illustrazioni di accompagnamento potessero favorire la diffusione di un brano era chiaro già ad inizio Ottocento.…
Vincenzo Salemme e le canzoni napoletane

Vincenzo Salemme e le canzoni napoletane

Dire di Vincenzo Salemme e le canzoni napoletane è dire di Sergio Bruni, Gigi D’Alessio e Mario Merola. Sono questi, infatti, i protagonisti dei tre capitoli “musicali”del suo ultimo libro Napoletano? E famme ‘na pizza! Quattordici pagine in cui l’attore, regista e commediografo fa delle considerazioni sulla musica partenopea. A guidarlo sono ricordi di infanzia,…
Mina a Napoli.

La prima volta di Mina a Napoli

L’amore che lega Mina a Napoli ha una data di inizio precisa: il 29 settembre 1960. Ed un luogo altrettanto preciso: il teatro Mediterraneo. È lì, infatti, che la Tigre di Cremona si esibì per la prima volta in città, per di più interpretando solo canzoni napoletane. L’occasione gli fu fornita da un gruppo di…
Morricone

Morricone, Napoli e tre cantanti

Il legame tra Ennio Morricone e Napoli è fatto di cantanti ancor prima che di canzoni. Sono due i nomi con i quali è entrato nella storia della musica partenopea: Miranda Martino e Fausto Cigliano. Due collaborazioni che si svilupparono negli anni ’60. In epoca recente, invece, il nome che lo ha riportato sotto il…
canzoni napoletane censurate

Le canzoni napoletane censurate

La storia delle canzoni napoletane censurate non è particolarmente ricca di episodi, ma in compenso riguarda brani molto famosi. Tralasciando ciò che avvenne in epoca fascista, la maggioranza dei casi di stop è concentrata negli anni ’50. E non a caso. In quel decennio, infatti, la Rai si fece portavoce di precise istanze moraliste, imponendo…
Le canzoni napoletane di Domenico Modugno

Le canzoni napoletane di Domenico Modugno

Le canzoni napoletane di Domenico Modugno rappresentano uno dei repertori più interessanti nella storia della musica partenopea. Innanzitutto, perché alcune sono considerate dei classici, sebbene siano di epoca moderna. Inoltre, perché portano firme importanti, per esempio quella di Eduardo De Filippo. Poi, perché costituiscono un nucleo consistente: le canzoni napoletane di Domenico Modugno sono ben…
Menu