Dischi illustrati da Guido Crepax

Guido Crepax, le copertine creative di dischi napoletani

Guido Crepax ha avuto un rapporto con la musica napoletana da inserire in un contesto artistico dalle radici antiche. A ripercorrere la storia della canzone napoletana, infatti, una delle chiavi interpretative più interessanti è rappresentata dall’iconografia. D’altronde, che belle illustrazioni di accompagnamento potessero favorire la diffusione di un brano era chiaro già ad inizio Ottocento.…
Leggi tutto
Vincenzo Salemme e le canzoni napoletane

Vincenzo Salemme e le canzoni napoletane

folder_openCuriosità
turned_in_not, , , ,
Dire di Vincenzo Salemme e le canzoni napoletane è dire di Sergio Bruni, Gigi D’Alessio e Mario Merola. Sono questi, infatti, i protagonisti dei tre capitoli “musicali”del suo ultimo libro Napoletano? E famme ‘na pizza! Quattordici pagine in cui l’attore, regista e commediografo fa delle considerazioni sulla musica partenopea. A guidarlo sono ricordi di infanzia,…
Leggi tutto
anna magnani e la canzone napoletana

Anna Magnani e la canzone napoletana

Di Anna Magnani e la canzone napoletana si parla poco, spesso per niente, nei testi biografici che la riguardano. Al contrario, nella storia della canzone napoletana ci sono tracce significative della presenza di Anna Magnani. Quattro registrazioni che dimostrano due cose. La prima, che era una cantante vera, oltre che una delle più grandi attrici…
Leggi tutto
Canzoni di Piedigrotta

Le canzoni di Piedigrotta, 10 titoli da riscoprire

Le canzoni di Piedigrotta hanno fatto la storia della musica napoletana come le canzoni di Sanremo quella della musica italiana. Come nel caso del festival rivierasco, però, ci si ricorda soprattutto dei brani che, nel tempo, sono diventati degli evergreen. Eppure, a spulciare gli album pubblicati in occasione della kermesse settembrina, si ritrovano titoli che…
Leggi tutto
cantanti napoletani giovani

Cantanti napoletani giovani, la tradizione che si rinnova

folder_openCanzoni
I cantanti napoletani giovani che riscoprono la canzone classica partenopea sono sempre di più. Un interesse che sembrava spegnersi, quello delle nuove generazioni, è invece quanto mai vivo. L’ambito in cui si manifesta chiaramente è quello dei social, dove spesso prende la forma di un video autoprodotto. Basta dunque rimbalzare tra Facebook e You Tube…
Leggi tutto
Mina a Napoli.

La prima volta di Mina a Napoli

L’amore che lega Mina a Napoli ha una data di inizio precisa: il 29 settembre 1960. Ed un luogo altrettanto preciso: il teatro Mediterraneo. È lì, infatti, che la Tigre di Cremona si esibì per la prima volta in città, per di più interpretando solo canzoni napoletane. L’occasione gli fu fornita da un gruppo di…
Leggi tutto
Paolo Villaggio

Paolo Villaggio che incontrò i Bottari di Portico

Del rapporto tra Paolo Villaggio e la canzone napoletana si sa poco, probabilmente perché non ci fu alcun rapporto. Del (turbolento) rapporto con Napoli, invece, è perfetta testimonianza “Io speriamo che me la cavo”, dove interpreta il maestro Sperelli. Ed è proprio nei panni del maestro Sperelli che Villaggio, invece, ha modo di conoscere la…
Leggi tutto
Morricone

Morricone, Napoli e tre cantanti

folder_openCuriosità
Il legame tra Ennio Morricone e Napoli è fatto di cantanti ancor prima che di canzoni. Sono due i nomi con i quali è entrato nella storia della musica partenopea: Miranda Martino e Fausto Cigliano. Due collaborazioni che si svilupparono negli anni ’60. In epoca recente, invece, il nome che lo ha riportato sotto il…
Leggi tutto
Canzoni di Pisano e Cioffi

Le canzoni di Pisano e Cioffi

folder_openCanzoni
turned_in_not, , , , ,
Le canzoni di Pisano e Cioffi sono un inestimabile patrimonio di buonumore. Difficile, infatti, trovare nella storia della musica italiana un repertorio di brani comici famosi così consistente. E che sia stato utilizzato in tanti generi di spettacolo: dal varietà al cinema, e anche in tv. Perché? Perché le canzoni di Pisano e Cioffi furono…
Leggi tutto
canzoni napoletane censurate

Le canzoni napoletane censurate

La storia delle canzoni napoletane censurate non è particolarmente ricca di episodi, ma in compenso riguarda brani molto famosi. Tralasciando ciò che avvenne in epoca fascista, la maggioranza dei casi di stop è concentrata negli anni ’50. E non a caso. In quel decennio, infatti, la Rai si fece portavoce di precise istanze moraliste, imponendo…
Leggi tutto
Menu