‘Nu quarto ‘e luna

‘Nu quarto ‘e luna è una delle espressioni più felici della canzone napoletana nata nel secondo dopoguerra. Tito Manlio e Nino Oliviero la composero nel 1951, tracciando di fatto una nuova prospettiva musicale. Figlia della sua epoca, ‘Nu quarto ‘e luna propone una melodia abbastanza convenzionale, ma, in compenso, il tema musicale è ricco di sfumature e delicatezze.
Di chiara ispirazione borghese, il dialetto utilizzato si fa apprezzare per la notevole eleganza. Renato Carosone la presentò per la prima volta alla Canzone del Mare, celebre locale di Capri. Una scelta che ne avrebbe segnato il destino, facendola diventare una hit dei night di mezzo mondo.
Tra le altre, si ricordano le versioni di Roberto Murolo, Teddy Reno e Wilma Goich oltre che, naturalmente, da Peppino di Capri. Rientra, sin dal titolo, tra le più belle canzoni dedicate alla luna.

TESTO DI ‘NU QUARTO ‘E LUNA

Cielo, e che nuvole stasera.
Pare ch’ ‘o munno se ne more,
ma na speranza pe’ stu core
nun pò murì.
Nun ce vò’ na luna chiena
pe’ capì si mme vuó’ bene,
mm’è abbastato ‘o ppoco ‘e luna
pe’ te capì.

Che mm’ha saputo fà stu quarto ‘e luna,
che mm’ha saputo fà chi voglio bene.
E mme martella sempe nu penziero:
“Nun è overo ca pienze sulo a me”.
Comme só’ triste ‘e nnote ‘e ‘sta canzone
e comm’è amaro ‘o bbene ‘e chi vò’ bene.
Nun mme guardà,
si chiagno nun guardà.

Che mm’ha saputo fà stu quarto ‘e luna.

Chiagno pecché tu mm’hê ‘ngannato
e no pecché t’aggio perduto.
Chiagno ca tu mm’hê abbandunato
senza pecché.
Quanta vote, anema mia,
faccio ‘a strada ca tu faje,
corro appriesso a ‘sta buscia
pe’ te vedé.

Che mm’ha saputo fà stu quarto ‘e luna,
che mm’ha saputo fà chi voglio bene.
E mme martella sempe nu penziero:
“Nun è overo ca pienze sulo a me”.
Comme só’ triste ‘e nnote ‘e ‘sta canzone
e comm’è amaro ‘o bbene ‘e chi vò’ bene.
Nun mme guardà,
si chiagno nun guardà.

Radio Napoli

Clicca qui e ascolta Radio Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu