‘A canzone ‘e Napule

‘A canzone ‘e Napule è un po’ canzone d’amore e un po’ canzone di emigrazione. Libero Bovio ed Ernesto De Curtis la composero nel 1912, dando prova di un ottimo affiatamento artistico. È passata alla storia per i versi: “Me ne voglio i’ all’America ca sta luntano assaie”. Il suo tono melodrammatico ben si presta alla narrazione della delusione amorosa da sfuggire cercando fortuna nella terra del mito a stelle e strisce. Insomma, la lontananzacome catarsi per una separazione fisica, che resta incompiuta in termini di affetti.

GLI INTERPRETI DI ‘A CANZONE ‘E NAPULE

‘A canzone ‘e Napule divenne subito famosa grazie all’interpretazione di Mario Massa, entrando, poi, nel repertorio di tantissimi tenori. Assolutamente originale ma anche straniante la versione sixties diPeppino Gagliardi. L’elenco degli interpreti di ‘A canzone ‘e Napule comprende anche Consiglia Licciardi, Nunzio Gallo e, risalendo nel tempo, Francesco Albanese, Beniamino Gigli, Giuseppe Di Stefano. Così come si ricordano le incisioni di Roberto Murolo, Fausto Cigliano, Carlo Missaglia, Claudio Villa e Antonello Rondi. Anche Gennaro Pasquariello la inserì nel suo repertorio. ‘A canzone ‘e Napule fu pubblicata dalla casa editrice Polyphon

TESTO DI ‘A CANZONE ‘E NAPULE

Mme ne vogl’i’ a ll’America,
ca sta luntana assaje,
mme ne vogl’i’ addò maje
te pozzo ‘ncuntrà cchiù.

Mme voglio scurdà ‘o cielo,
tutt’ ‘e ccanzone e ‘o mare,
mm voglio scurdà ‘e Napule,
mme voglio scurdà ‘e mammema,
mme voglio scurdà ‘e te.

Nun voglio cchiù nutizie
d’amice e d’ ‘e pariente,
nun voglio sapè niente
‘e chello ca se fa!

Mme voglio scurdà ‘o cielo,
tutt’ ‘e ccanzone e ‘o mare,
mm voglio scurdà ‘e Napule,
mme voglio scurdà ‘e mammema,
mme voglio scurdà ‘e te.

Ma quanto è bella Napule,
stanotte è bella assaje!
Nun ll’aggio vista maje
cchiù bella ‘e comm’a mo!

Comme mme scordo ‘o cielo,
tutt’ ‘e ccanzone e ‘o mare?
Comme mme scordo ‘e Napule?
Comm mme scordo ‘e mammema?
Comme mme scordo ‘e te?

Radio Napoli

Clicca qui e ascolta Radio Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu