Fred Buscaglione

Fred Buscaglione, swing napoletano

A scavare negli archivi ci si impolvera, ma si fanno curiose scoperte: per esempio, le canzoni napoletane di Fred Buscaglione. Tre brani che il musicista torinese incise nella seconda metà degli anni ’50 accompagnato dagli inseparabili (e geniali) Asternovas. Pubblicate su etichetta Cetra, le canzoni formano un divertente trittico composto da ‘A coda ‘e cavallo…
Canzoni napoletane della quarantena

Le canzoni napoletane della quarantena

Il coronavirus ha devastato il mondo della musica, ma non completamente: di questo periodo ricorderemo anche canzoni napoletane della quarantena. Proprio così. Impossibilitati a fare concerti, gli artisti partenopei hanno infatti trovato nella composizione l’opportunità di reagire. Certo, il clima di angoscia ne ha influenzato la sensibilità creativa, ma sono andati avanti. Hanno continuato a…
Napulitanata

Napulitanata, la casa della canzone napoletana

Napulitanata ovvero la risposta ad una domanda ricorrente: perché a Napoli non c’è un locale che propone canzoni napoletane? Ebbene, il locale di cui molti lamentano la mancanza esiste dal 2017. È situato proprio di fronte il Museo Archeologico Nazionale, ha la forma di un accogliente sala da 50 posti. E, in soli due anni…
Antologia Napolitana

Antologia Napolitana, i classici nella chitarra di Mauro Di Domenico

Diciamolo subito: Antologia Napolitana di Mauro Di Domenico va comprata anche se non prenderemo mai in mano una chitarra. Sì, perché è vero che si tratta di una pubblicazione per chitarristi classici ma contiene un cd prezioso. È un vero e proprio album, con le versioni “suonate” dei curatissimi spartiti che compongono il funzionale supporto…
canzoni

Le canzoni napoletane al tempo del coronavirus

Le canzoni napoletane al tempo del coronavirus si legano a due sostantivi: leggerezza e sicurezza. Leggerezza, perché ascoltarle (via Radio Napoli, ovviamente) rende meno pesante il clima di questo periodo. Sicurezza, perché, purtroppo, sentire dal vivo non è possibile per la sospensione cautelativadegli spettacoli. Ecco, dunque, l’annullamento dei concerti di canzoni napoletane previsti a marzo.…
O SOLE MIO AUSCHWITZ

Quando ‘O sole mio portò la speranza ad Auschwitz

Le note di ‘O sole mio che risuonano nel lager di Auschwitz portando un po’ di sollievo ai prigionieri. Di tutte le infinite storie legate alla canzone, questa è la più emozionante. E anche la meno conosciuta. Infatti, solo di recente è venuta alla luce. Grazie alla scrittrice Heather Dune Macadam, che l’ha rivelata nel…
capurro

Capurro 100, tributo al poeta di ‘O sole mio

Dici Giovanni Capurro e pensi subito ad ‘O sole mio, certo. Giovanni Capurro, però, non compose solo il testo della canzone italiana più nota al mondo. Fu, ed è, una delle voci più importanti della poesia partenopea. Se ne andò il 18 gennaio 1920, lasciandoci un inestimabile patrimonio di versi. Nel centenario della sua morte,…
Fred Bongusto album canzoni napoletane

Fred Bongusto, le canzoni napoletane e i grandi successi mondiali

Fred Bongusto ha interpretato canzoni napoletane classiche ma anche scritto e cantato brani inediti, come Frida e Doce doce. Tuttavia, lo chansonnier abruzzese ha fatto di più: ha arrangiato in napoletano una serie di grandi successi internazionali. L’esatto contrario, quindi, di quanto accaduto a ‘O sole mio, Torna a Surriento o Maria Marì In pratica,…
Pino Daniele libri

Pino Daniele, due libri per ricordare l’uomo e il musicista

I fan di Pino Daniele hanno due nuovi libri da leggere. Uno per conoscerlo meglio nella sua vita privata, grazie ad un punto di vista che potremmo definire intimo. L’altro, invece, per approfondirne la conoscenza artistica, soprattutto per l’impatto innovativo che ebbe sulla scena musicale italiana. La sua seconda moglie Fabiola Sciabbarrasi firma il primo,…
Peter Van Wood

Peter Van Wood, l’olandese napoletano

Peter Van Wood è stato astrologo, personaggio televisivo, playboy, ma prima di tutto è stato un musicista di talento. Che nel secondo dopoguerra contribuì in maniera significativa al rilancio, e alla modernizzazione, della canzone napoletana. Si chiamava, in realtà, Pieter Van Houten ed era nato a L’Aia, ma la sua carriera decollò all’ombra del Vesuvio.…