Carosello Napoletano

Il restauro di Carosello Napoletano, il primo grande musical di canzoni napoletane

Le canzoni napoletane hanno attraversato il cinema mondiale, ma il primo grande film a celebrarle fu Carosello Napoletano nel 1954. Fortuna che la Cineteca di Bologna ha pensato bene di restaurare il capolavoro di Ettore Giannini. L’annuncio è arrivato direttamente dal direttore della prestigiosa istituzione culturale, Gian Luca Farinelli. Se tutto va bene, l’importante recupero sarà completato entro l’estate.

LE CANZONI NAPOLETANE DI CAROSELLO NAPOLETANO

Carosello Napoletano è considerato un autentico classico del cinema italiano. Fu il primo film a proporre le canzoni napoletane con l’imponenza scenografica del grande musical. Le vicende di un povero cantastorie e della sua numerosa famiglia sono il filo conduttore del racconto . Girano per Napoli con un pianino provando a vendere spartiti musicali. È questo il pretesto per un’imponente carrellata su trecento anni di musica napoletana.

L’elenco delle canzoni napoletane che scandiscono Carosello Napoletano è, a dir poco, corposo. Si va da Michelemmà, nella prima scena di ambientazione storica del film, ad Anema e core, sui titoli di coda. In mezzo ‘A cammesella, ‘E spingole frangese, Comme facette mammeta, ‘O sole mio. E, poi, Santa Lucia luntana, ‘O surdato ‘nnammurato, Maria Marì, Reginella, Chiove, Guapparia, Sciuldezza bella e tante altre. Insomma, una vera e propria antologia musicale pensata per il grande schermo. Un’operazione, poi, ripetuta e attualizzata da John Turturro con Passione.

IL RESTAURO DI CAROSELLO NAPOLETANO

Carosello Napoletano si aggiudicò il Prix International al Festival di Cannes del 1954. Viene considerato uno dei più validi esempi di film rivista italiano. Fu girato in technicolor e, dunque, il suo restauro richiede una particolare attenzione. “Col nostro lavoro vogliamo rendere nuovamente disponibile questo esempio straordinario della cultura napoletana e dell’Italia intera” ha dichiarato Farinelli. “Confidiamo di completare il lavoro entro luglio e di presentarlo a Bologna durante il nostro festival Il cinema ritrovato. Stiamo anche pensando ad un’anteprima mondiale a Napoli”. Sarebbe proprio questa la location ideale per riproporre il film che più degli altri ha celebrato le canzoni napoletane. Un musical passato alla storia del cinema con il titolo di Carosello Napoletano.

Una delle prime scene di Carosello Napoletano

Una delle prime scene di Carosello Napoletano

 

, , , , , , , , , , ,
Articolo precedente
Arisa canta Vasame in Napoli velata
Articolo successivo
10 cantanti napoletani che non si immaginerebbero

Post correlati

2 Commenti. Nuovo commento

  • Gianni Del Prete
    5 Febbraio 2018 17:38

    Non ho parole: ECCEZZIONALE

    Rispondi
  • Dott. Pesce Giuseppe
    17 Giugno 2020 18:10

    Per cortesia, volete ricordarmi il nome di quella bellissima cantante Napoletana, molto ben fornita da madre natura, che era anche spesso alla RAI e che ne fu defenestrata, dopo che alcune sue foto, osé girarono nei corridoi, scattate a tradimento da un dipendente RAI del quale lei si innamorò. Era molto brava e bella. Meritava di più. Grazie.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu