Marechiare

L’enorme successo di Marechiare è dovuto soprattutto al­la melodia di Francesco Paolo Tosti, creatore di una raffinatissima serenata a mare. La leggenda vuole che gli fu suggerita dalle note di un suonatore di flauto, che la ripeteva continuamente.
Il testo, invece, fu scritto da Salvatore di Giacomo senza però che a Marechiaro ci fosse mai stato. Quando vi si recò per la pri­ma volta, trovò che un astuto oste aveva pre­disposto le cose esattamente come erano state descritte nella canzone. Compresa una cameriera di nome Carolina.

LA CANZONE CHE NON PIACEVA A DI GIACOMO

A proposito di Salvatore di Giacomo, molti ritengono che Marechiare non fosse una delle sue canzoni preferite. Probabilmente la riteneva troppo oleografica per via delle tante “immagini da cartolina” contenute nel testo. A conforto di questa tesi c’è la sua assenza nella raccolta a stampa delle poesie curata dallo stesso poeta.
Marechiare vanta centinaia di interpreti fra cui Enrico Caruso, i Tre Tenori, Andrea Bocelli, Katia Ricciarelli, Lina Sastri. Una menzione speciale va fatta per la versione di Giuni Russo. presente nel suo ultimo album “Napoli che canta” e inserita nella colonna sonora dell’omonimo film muto restaurato nel 2004.

TESTO DI MARECHIARE

Quanno sponta la luna a Marechiare
pure li pisce nce fanno a ll’ammore;
se revoteno ll’onne de lu mare,
per la priezza cagneno culore,
quanno sponta la luna a Marechiare.

A Marechiare ce sta na fenesta,
la passione mia ce tuzzelea,
nu carofano addora ‘nt’a na testa,
passa ll’acqua pe sotto e murmulea…
A Marechiare ce sta na fenesta.

Chi dice ca li stelle so’ lucente
non sape st’uocchie ca tu tiene nfronte,
sti ddoie stelle li ssaccio io sulamente:
dint’a lu core ne tengo li ppònte…
Chi dice ca li stelle so’ lucente?

Scétete, Carulì, ca ll’aria è doce,
quanno maie tanto tiempo aggio aspettato?
P’accumpagnà li suone cu la voce,
stasera na chitarra aggio purtata…
Scétete, Carulì, ca ll’aria è doce!…

Radio Napoli

Clicca qui e ascolta Radio Napoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu