Serena Autieri

Serena Autieri cerca cantanti napoletani per un musical sulle Quattro Giornate

Serena Autieri cerca attori cantanti napoletani, bravi ma senza limiti di età. Non si tratta della solita e generica ricerca di talenti nascosti, ma di un casting con precise prospettive professionali. Gli artisti scelti saranno, infatti, protagonisti di “Rosso napoletano”, un musical sulle Quattro Giornate di Napoli. Lo spettacolo debutterà al teatro Augusteo l’8 dicembre e si annuncia come uno dei maggiori eventi della prossima stagione teatrale.

LE AUDIZIONI DI CANTANTI NAPOLETANI A FINE SETTEMBRE

Le selezioni si svolgeranno proprio nel prestigioso teatro napoletano e, per ora, sono programmate dal 26 al 28 settembre. Il “per ora” è riferito alla concreta possibilità di aumentare il numero dei giorni dedicati ai provini. Lo ha rivelato la stessa Serena Autieri in un’intervista rilasciata a Il Mattino. “Pensavamo di terminare il 28, ma andremo avanti qualche giorno ancora” ha dichiarato. “A 24 ore dall’apertura del bando abbiamo già ricevuto centinaia di iscrizioni”.

Quali requisiti dovranno soddisfare gli attori cantanti napoletani che volessero candidarsi? Devono saper cantare e recitare bene. Sembra una banalità scriverlo, ma è così: il bando pubblicato sul sito www.rossonapoletano.com non pone condizioni molto stringenti. È richiesta solo la maggiore età e la residenza in Campania. Per il resto, i candidati dovranno presentare un brano musicale a loro scelta e dovranno recitare un monologo a memoria. I prescelti nella categoria attori cantanti napoletani saranno provinati anche per misurare la loro attitudine alla danza. In parole povere, basta il talento.

SERENA AUTIERI E LE CANZONI NAPOLETANE AL CENTRO DEL MUSICAL

La trama del musical sarà incentrata su una tormentata storia d’amore che si svolgerà nei giorni della liberazione di Napoli. L’insurrezione del popolo napoletano, primo in Europa a cacciare i nazisti, farà da sfondo all’intera vicenda. Alle canzoni toccherà, invece, fare da filo conduttore raccordando le diverse scene. Ci saranno brani inediti, come in ogni musical che si rispetti, ma ci saranno anche molti evergreen del repertorio napoletano.

Serena Autieri lo ha detto con chiarezza: inediti a parte, “i pilastri saldi del musical saranno le più belle canzoni napoletane. Classiche e dell’epoca”. A curarne gli arrangiamenti sarà Enzo Campagnoli, la cui lunga militanza nel canzoniere partenopeo è garanzia di qualità assoluta. La regia sarà curata da Vincenzo Incenzo mentre le coreografie saranno di Bill Goodson e le scene di Roberto Crea. Insomma, una squadra di grande valore. E, quindi, una opportunità che gli attori cantanti napoletani di talento non possono lasciarsi sfuggire.

 

Radio Napoli

, , , , , , , , , , , ,
Articolo precedente
Fred Bongusto, le canzoni napoletane e i grandi successi mondiali
Articolo successivo
Vincenzo Russo, la grande bellezza di un poeta fragile

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu