(Benedetto – Manlio) •1956

Manname nu raggio ‘e sole è figlia dell’emigrazione che tornò a colpire il Sud Italia nei primi anni Cinquanta del ‘900. Il raffinato testo dà voce ad un emigrante che invoca una lettera contenente un raggio di sole della sua città. L’atmosfera di struggente nostalgia trova adeguata trasposizione musicale in una elegante melodia.

Il brano fu presentato al Festival di Napoli da Nunzio Gallo e Antonio Basurto conoscendo un buon successo, soprattutto all’estero.

Proprio all’interpretazione di Nunzio Gallo è legato un episodio che vide coinvolta Anna Magnani. La popolare attrice rimase, infatti, molto colpita dalla sua performance e, subito dopo averla ascoltata in tv, decide di complimentarsi. Lo fece telefonando direttamente al teatro Mediterraneo di Napoli dove era in corso la manifestazione. Quando gli dissero della chiamata, Nunzio Gallo pensò ad uno scherzo, ma poi andò al telefono e riconobbe la voce dell’attrice. “Come sei bravo!” gli esclamò la Magnani “Te possine ammazzatte, quanto m’hai fatto piagne”

TESTO DI MANNAME NU RAGGIO ‘E SOLE

‘Spatria nu core sempe cu ragione,
o pe’ ll’ammore o pe’ cercá furtuna,
senza sapé ca, ‘nterr’a na banchina,
lassanno ‘o bbene,
se lassa ‘a vita.
E lassa ‘a vita chi perde a te.

Mánname nu raggio ‘e sole dint’a na lettera,
nu raggio ‘e sole.
Nu poco ‘e sole
mme fa sentí ll’ammore.

Pássano pure pe’ ccá sti vvoce ‘e Napule,
però na voce
mme mette ‘ncroce.
Mme sta cantanno “Anema e core”.

Mm’affogo dint’ ‘e llacreme cchiù amare,
so’ lacreme cucente tutt’ ‘e ssere.
A Napule se canta e i’ mme ne moro
luntano ‘a te.

Mánname nu raggio ‘e sole dint’a na lettera,
nu raggio ‘e sole.
Nu poco ‘e sole
che te pò custá?

Femmena bella, e dilla na buscía.
Puo’ dá nu juorno ‘e vita a vita mia.
Famme penzá ca nun mme lasse maje.
E dimme ancora ca mme vuó’ bene
e ca vuo’ bene sultanto a me.

Mánname nu raggio ‘e sole dint’a na lettera,
nu raggio ‘e sle.
Nu poco ‘e sole
che te pò custá?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu